ANCHE AD AGOSTO LATINASPORT.INFO HA FATTO “BOOM”

Cerchiamo di farlo ogni giorno e di “nutrirci” della vostra voglia di leggere e sapere sui fatti del Latina1932, del Latina Calcio a 5, della Top Volley, della Benacquista Latina Basket, del Fondi e, perché no,della Reggina: VI DOBBIAMO DIRE GRAZIE!

Grazie a chi ci ha seguito, a chi ci ha elogiato e chi ci ha criticato, a tutti voi che avete preso Latinasport.info  come punto di riferimento.

Ad agosto, benché “chiuso per ferie“, abbiamo raggiunto un altro traguardo che ci gratifica e ci invita a proseguire, con o senza sostegni di qualsiasi genere. Oltre 50.000 di pagine viste al mese, centInaia di migliaia di utenti si sono connessi al nostro, anzi, al vostro portale.

Ovviamente non possiamo essere “leader” di nulla in quanto a Latina esistono testate giornalistiche ben più importanti che rispettiamo, ma il solo portare avanti questo “angolo” di informazione che speriamo possa essere gradito a voi e possa rivelarsi sempre super partes, ci gratifica e ci riempie di gioia. Per tale motivo diciamo: GRAZIE A TUTTI VOI!!!


Annunci

Latina, colpo Caputo per l’attacco

di Matteo Giovanni Troiani per Latinasport.info

Il classe ’98, Simone Caputo, si è già aggregato al Latina. Ultimo colpo di mercato per la squadra di Chiappini che in tal senso ha migliorato (e di molto) la sua rosa. Simone, nato in Germania da genitori italiani, dopo aver trovato spazio nella prima squadra del Sassuolo (il suo debutto è avvenuto nell’ultimo incontro di Europa League contro il Genk, dove la sconfitta ha purtroppo fatto da cornice alla sua prima apparizione con la maglia neroverde) ha preferito lasciare per il momento i fasti della massima serie per ‘’farsi le ossa’’ in Serie D.

«Simone come tanti ragazzi di ultima generazione è nato all’estero, in Germania da genitori italiani. Nella stagione scorsa, dopo aver rafforzato il proprio fisico sta andando meglio tanto da essere notato più volte da Di Francesco e l’esordio in Europa League non è arrivato per caso» ha detto il suo Agente Simone La Rosa. «Caputo ricorda molto Sansone – ha spiegato la Rosa – perché come lui nasce trequartista puro, con tanta qualità nelle giocate, ma si è trovato costretto ad adattarsi nel ruolo di esterno per essere utile nello scacchiere tattico del Sassuolo. In passato c’è stato un contatto con l’Inter – svela il suo Agente – che ha mandato degli osservatori a visionare il ragazzo in molte partite. Il Sassuolo però non ha mai voluto cedere i propri ragazzi, preferendo completare un percorso di crescita “in casa”». Ora però un anno in D con il Latina lo potrebbe far crescere enormemente. In bocca al lupo Simone Caputo.

 

Latina, rinnovati soltanto duecento abbonamenti. Un flop senza precedenti

wp-image--1829228313

di Matteo Giovanni Troiani per Latinasport.info

Che la serie D non tiri è un fatto assodato. Che a Latina il calcio sia un fatto ‘’modaiolo’’ è un altro dato oggettivo. Per non parlare del palato fine generato dai primi tre anni di serie B ai latinensi che ora abbandonano in massa la neonata società nerazzurra partorita con tanto travaglio e altrettanti ‘’perigli’’. Un tira e molla infinito che ha lasciato profondi solchi nella tifoseria oramai sfiancata e sfiduciata da una storia altrettanto infinita e grottesca. La gente non ci crede. E lo dimostrano i dati riguardanti l’atto di prelazione dei vecchi abbonati: soltanto duecento a fronte di poco più di mille della scorsa estate, minimo storico per il Latina Calcio versione cadetta. Il popolo nerazzurro, insomma, non intende dare fiducia a questa ‘’cordata’’, a questa società ed a questo nuovo Latina, nato male, cresciuto poco e – a questo punto – abbandonato da tutti o quasi. Sicuramente la gente andrà allo stadio pagando di volta in volta il biglietto. Tastando il polso della tifoseria, molti vogliono vedere la squadra nei quartieri alti della classifica per tornare al Francioni. È quasi un atto di sfida. O forse un atto d’amore che lega – per la verità – non troppo visceralmente i tifosi alla propria squadra.

Intanto la società ha fatto sapere che ‘’lo sforzo imprenditoriale si muove con il preciso obiettivo di risalire la china in pochi anni e portare di nuovo nel capoluogo il calcio che conta. Le vicende degli ultimi tempi hanno allontanato famiglie, uomini, donne e bambini dal Francioni. Noi – continua la nota – vogliamo ricreare quella festa domenicale che si è andata pian piano perdendo nella speranza che arrivino i successi sportivi che Latina merita.’’

Ricordiamo in tal senso che ci sarà tempo fino a Venerdì 8 Settembre per acquistare l’abbonamento. Sempre dalla società nerazzurra fanno sapere che sono ‘’fermi a poco meno di 200 abbonamenti’’ e che l’obiettivo è ‘’sicuramente ancora lontano rispetto ai numeri ipotizzati’’. E qui la propaganda è necessariamente d’obbligo: ‘’Abbonarsi ai colori nerazzurri significa credere in quello che si sta facendo. Noi il nostro contributo lo abbiamo dato e continueremo a darlo. Ora è la città che dovrà scegliere di tornare allo stadio ogni domenica per far capire che Latina ha voglia di sport e soprattutto voglia di Latina Calcio 1932.’’

Molto dipende dalla partita inaugurale: se il Latina porterà a casa un risultato positivo da Rieti, molto verosimilmente ci sarà una considerevole impennata degli abbonati. Bisogna sperare, insomma che anche quest’anno non si verifichi lo stesso flop dello scorso anno. A noi risulta, comunque, che ben 1115 persone residenti a Latina hanno sottoscritto il contratto con ‘’Sportube-SerieC-Tv’’ per assistere alle partite di Fondi, Reggina e Casertana. Un successo oramai senza limiti per la piattaforma televisiva dedicata alla serie C grazie alla massiccia presenza di fondano, calabresi e campani nella nostra città.


istituzionale-def-1.jpg.jpg

 

A Rieti arbitrerà il Signor Pelagatti di Livorno. Ad Ostia due assistenti di Latina

serie-d-logo

Sono state diramate le designazioni arbitrali per la prima giornata del girone G di Serie D. Eccole nel dettaglio:

ANZIO CALCIO 1924 – SFF ATLETICO, Domenico Castellone Napoli – Giuseppe Maiorino Nocera Inferiore, Carmelina De Angelis Nocera Inferiore

APRILIA S.S.D.S.R.L. – LUPA ROMA Stefano Camilli di FolignoAndrea Cravotta Citta’ di Castello, Luca Di Sante Coaccioli Foligno

BUDONI – TORTOLI 1953 Stefano Nicolini di Brescia, Matteo Besozzi Sondrio, Daniele Conti Lecco

LANUSEI CALCIO – SAN TEODORO Andrea Ancora di Roma 1, Nicola Leoni Cagliari, Marco Pilleri Cagliari

MONTEROSI FC SSD A R – CALCIO FLAMINIA Domenico De Girolamo di Avellino, Antonio Mariniello Ercolano, Antonio Piedipalumbo Torre Annunziata

NUORESE CALCIO 1930 –  LATTE DOLCE SASSARI Giuseppe Collu di Cagliari, Daniele Usai Oristano, Francesco Collu Oristano

OSTIAMARE LIDO CALCIO – CASSINO CALCIO 1924 Alessandro Cutrufo di Catania, Fabrizio Almanza Latina, Federico Fratello Latina

RIETI S.R.L. – LATINA CALCIO 1932 Riccardo Pelagatti di Livorno, Lorenzo Colasanti, Grosseto, Angelo Vannini Siena

TRASTEVERE CALCIO – ALBALONGA Geremia Vincenzo De Capua di Nola, Giuseppe Fresa Battipaglia, di Domenico Russo Torre Annunziata

 

Palabianchini verso la normalità

Dalla giornata di ieri, giovedì 31 Agosto 2017, la Taiwan Excellence Latina torna ad allenarsi al PalaBianchini di Latina. Le sedute, comunque, saranno a porte chiuse fino a nuova comunicazione.

La società ringrazia il sindaco Damiano Coletta e il Comune di Latina per l’impegno, il Comune di Sabaudia, il sindaco Giada Gervasi e il vicesindaco nonché assessore allo sport, Alessio Sartori e la società Asd Sabaudia Pallavolo per la disponibilità logistica messa a disposizione nei giorni scorsi.
Top Volley Latina
Ufficio Stampa

Serie D. Si spera di restare in questo Girone

Il nostro Matteo Giovanni Troiani si sta preparando alla grande kermesse dilettantistica che vedrà ai nastri di partenza anche il Latina 1932 e l’Aprilia. Domenica alle 15 il fischio d’inizio a Rieti contro un team che parte per vincere il campionato. Peggiore inizio non poteva esserci, quindi,  per i nerazzurri di Andrea Chiappini.

Nelle ultime ore la squadra sabina ha annunciato gli ingaggi di Giacomo Graziano, diciottenne esterno sinistro d’attacco, del ventenne portiere Giovanni Patella e del diciannovenne factotum d’attacco Nevio Carrafiello, entrambi provenienti dalla Salernitana e di Matteo Scevola, diciannovenne centrocampista di proprietà del Padova.

E la squadra nerazzurra? Il Latina spera, insieme al Cassino, di non essere spostato nel Girone I dopo la riammissione della Vibonese in serie C. Un girone di ferro che promette spettacolo, scintille e tante sorprese. La squadra del D.S. Platini non è all’altezza di quel raggruppamento così come sarebbe una disdetta che il Latina vada a vedersela con società di una certa importanza e di una certa consistenza tecnico-tattica. Nocerina, Gela, Palazzolo, Acireale, Palmese, Cittanovese, Roccella, Igea Virtus, Messina, Ebolitana, Ercolanese e Portici sarebbero avversari troppo difficili mentre le laziali sarebbero alla propria portata. Per non parlare delle sarde delle quali spiccano i nomi di Lanusei, Nuoro e Sassari che si contenderanno verosimilmente la vittoria finale con la Lupa Roma e lo stesso Rieti.  Ma se anche una delle due andassero nel Girone H non sarebbe assolutamente una passeggiata di salute: Audace Cerignola, Alto Tavoliere San Severo, Gravina, Manfredonia, Nardo’, Sporting Fulgor Molfetta, Taranto, Team Altamura, Francavilla, Picerno, Potenza, Aversa Normanna, Frattese, Cavese, Gragnano, Pomigliano, Sarnese e Turris sono sicuramente più avvezzi a questa categoria rispetta alla neonata società di Leonardi che dovrà, secondo pronostici, ”fare un campionato di attesa”. Staremo a vedere.

A raccontare del campionato delle pontine impegnate nel campionato interregionale, sarà, come detto, il giovanissimo Matteo promosso sul campo per la bisogna. Basilio Gaburin ed il sottoscritto seguiranno altri campionati ed altre entità unitamente a Gabriele Michelazzo.

STADIO FRANCIONI