Ibrahimovic ritrova il Manchester United

Di Matteo Giovanni Troiani

Zlatan Ibrahimovic è ancora un giocatore del Manchester United. Il gigante o svedese, che potrà giocare  dalle gare di  dicembre dopo l’infortunio al ginocchio rimediato in Europa League proprio con la maglia dei Red Devils, era rimasto senza squadra a a fine anno, tanto che si parlava anche di un suo ritorno al Milan con accordo a gettone.

Ibra ha stipulato un contratto annuale e vestirà la maglia numero 10 ereditata da Wayne Rooney, invece la stagione scorsa ha vestito la maglia numero nove.
Ibrahimovic, 35 anni, alla corte di José Mourinho nella  stagione passata  ha collezionato 46 presenze segnando 28 gol.

Ecco le sue dichiarazoni:

“Sono tornato per completare il lavoro iniziato,  la mia intenzione è sempre stata quella di rimanere. Non vedo l’ora di tornare in campo all’Old Trafford, ma so anche che devo prendermi il tempo necessario per essere al top, ho lavorato duro e continuerò a farlo certo di tornare nelle condizioni ottimali per giocare”.

 

 

 

Soddisfatto anche il tecnico dei ‘Red Devils’, lo ‘special onè Josè Mourinho. “Siamo felici del fatto che Zlatan sia sulla strada della guarigione e siamo altrettanto felici che possa mettere la sua ambizione e la sua esperienza al nostro servizio. Dopo quanto fatto lo scorso anno meritava la nostra fiducia, aspetteremo pazienti il suo rientro, non ho dubbi sul fatto che il suo contributo sarà importante per la seconda parte di stagione”.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

Annunci