Esclusiva Latinasport.info: Morgan Pedretti alla Triestina

Esclusiva Latinasport.info: Morgan Pedretti alla Triestina

L’enfant prodige Morgan Pedretti, ex portiere delle giovanili del Latina, è un giocatore della Triestina. Conteso dall’Empoli di Fabio Zambardi – anch’egli ex nerazzurro in quanto secondo di Vivarini e preparatore dei portieri del Latina durante lo scorso anno – l’ha spuntata la gloriosa società alabardata che tra pochi giorni sarà ripescata in Serie C. Il quindicenne, dopo un anno vissuto a Latina, ritorna al Nord per difendere i pali di una rappresentativa giovanile giuliana. Da ricordare che, nella società pontina negli ultimi periodi, Morgan  ha fatto  parte della selezione Under 17 nerazzurra: la ”cosa” non è passata ovviamente inosservata ed alla fine i dirigenti dellaTriestina non si son fatti scappare la grande opportunità di avere un portiere dalle grandissime potenzialità come il giovane Pedretti.

A Morgan vada un ”in bocca al lupo” per una carriera fulgida e senza limiti.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

 

Annunci

Esclusiva Latinasport.info: Leandro Campagna presto alla Nocerina

Esclusiva Latinasport.info: Leandro Campagna presto alla Nocerina

Siamo alle battute iniziali di un affare non ancora concluso ma possiamo già diramare la notizia: Leandro Campagna sarà con tutta probabilità un attaccante della prossima Nocerina che sta formando una squadra stellare per vincere qualsiasi concorrenza nella prossima edizione di Serie D – Girone Campano-Laziale-Pugliese.

Leandro Campagna, nato a Latina 23 anni fa, è stato un punto di forza delle giovanili di Parma e Frosinone nonché tra le fila di Barletta e Melfi in Lega Pro mentre a Catanzaro – nello scorso campionato di Lega Pro – non è riusito a dimostrare tutta la sua forza per un infortunio che ha di fatto bloccato le performances. Curato tra l’Icot di Latina e Frosinone, il ragazzo è pronto alla nuova esperienza tra i molossi. Il D.S. Alessandro Battisti – un nome ed una garanzia – lo proporrà al tecnico Massimo Morgia già entro queste ore e, molto probabilmente, sarà aggregato alla squadra già in questo fine settimana. Lo stesso Dirigente rossonero era alla ricerca di un attaccante forte fisicamente e più strutturato rispetto ai giocatori d’attacco che Morgia ha a sua disposizione. Campagna, proposto dal suo agente Giuseppe Loria, è quindi il profilo giusto per una Nocerina vincente.

 

di Salvatore Condemi per http://www.latinasport.info

ph Latinasport.info

istituzionale-def-1.jpg.jpg

Ultimissime news sul Latina 1932: corsa affannosa contro il tempo

wp-image--1829228313

In città starebbero circolando delle voci che indicano il ”ricompattarsi” della cordata del Sindaco Damiano Coletta all’indomani dell’uscita di Antonio Pezone. Sarebbero infatti rientrati i vari Braca, Terracciano nonché gli emissari di Euroservice ed altri personaggi dell’imprenditoria latinenese che potrebbero agire da sparring-partner nel team. A questo punto, però, la cordata ha solo una manciata di ore a disposizione per presentare regolare richiesta di partecipare alla Lega Nazionale Dilettanti con una squadra in Serie D che, verosimilmente continuerà a chiamarsi ”Latina 1932”.

Per Antonio Pezone, così come avevamo scritto nella giornata di ieri, non sarà certamente un addio definitivo ma un semplice arrivederci al prossimo anno. Solo lui ha la competenza e la ”cazzimme” giusta per far rinverdire i fasti di un passato abbastanza recente con un progetto ambizioso. Questo, secondo il parere di moltissimi, sarà un semplice anno di transizione per accompagnare per mano un Latina che potrà rinascere.

 

I gruppi organizzati della Gradinata: ”Esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Pezone. Liberi di protestare”.

Nella serata di ieri, i vari gruppi della ”Gradinata Nerazzurra” hanno comunicato, con un documento disgiunto, la loro più totale solidarietà al ”defenestrato” Pezone e, di conseguenza, al suo uomo di fiducia all’interno del C.d.A., Pino Selvaggio. Inoltre danno piena facoltà di adottare ogni forma di protesta nei confronti di chi sta facendo morire il calcio a Latina. 

Ieri 31/07/2017 il nostro Sindacosi legge nella notaha finalmente scritto il capitolo Finale della telenovela Latina Calcio 1932. Come nelle migliori storie che tengono tutti attaccati davanti a TV o ad un bel libro, il copione si è aggiornato con colpi di scena ( non per tutti ) dell’ultimo minuto. La nuova Dirigenza o meglio – specificano i tifosi nel tentativo di mettere il fatidico dito nella piaga – la cordata che era chiamata ad un compito prioritario: rompere con il passato per essere legittimati fin da subito da cittadinanza e Tifoseria con un progetto credibile e personaggi nuovi, con un colpo ad effetto, e l’ufficializzazione del nuovo CDA e relative cariche dirigenziali ha dato il ben servito ( all’unico personaggio che forse poteva garantire al Latina un futuro migliore ) al Sig. Pezone e quindi al neo Vice Presidente Pino Selvaggio. Un addio amaro con un comunicato che lascia tutti (chi ha seguito anche indirettamente la nascita del nuovo Latina 1932 ) alquanto basiti. È chiaro – argomenta il documento in modo abbastanza esaurienteproprio per chi ha seguito la telenovela dalle prime puntate che un sospetto è abbastanza evidente per non dire palese. Il Sig. Sindaco ( a cui piace fare anche il Presidente di calcio ) ha voluto e trovato (riuscendoci ) il modo di delegittimare Pezone e chi era con lui per non si sa quali questioni, personali, questioni politiche, principio o rivalità che ancora noi stentiamo a comprendere. Decisioni che hanno fatto e faranno a nostro parere solo male al movimento calcistico della città e provincia, già martoriata da fallimento e gestioni poco chiare del passato. 
Allo stato dei fatti, oggi circostanziano i tifosi organizzati della Gradinata è evidente ancora di più che il nuovo che avanza a Latina a livello calcistico non è cosa gradita. I gruppi organizzati della Gradinata, con questo comunicato vuole esprimere il proprio dissenso totale verso l’operato del Sindaco e della nuova Dirigenza. Esprimiamo piena solidarietà al Sig. Pezone è chi lo ha rappresentato in seno al CDA della nuova società. Per le ragioni di cui sopra conclude la nota è stato deciso che Il “Gruppo Bolliti”  si legga i vari gruppi della ”Gradinata Nerazzurra”  sarà libero di adottare ogni forma di protesta che riterrà opportuna sin dalla prima giornata di campionato.

Risultati immagini per tifosi Latina