Rivoluzione nel mondo del calcio: 5 e non più 3 sostituzioni dalla Serie B alla Seconda Categoria

Rivoluzione epocale nel mondo del calcio: l’Ifab (International Football Association Board) ha infatti diffuso una disposizione che autorizza il passaggio da tre a cinque sostituzioni in partita, con l’esclusione della Serie A. Sia ben chiaro, non ci troviamo di fronte ad un obbligo sul cambio di regolamento ma, piuttosto, di una libera scelta che confederazioni e federazioni possono adottare. Se da B e C, come emerso nell’ultimo Consiglio Federale, non è stato manifestato interesse sul tema, la Lega Dilettanti è decisa a questa piccola rivoluzione, che interesserà i campionati dalla D alla Seconda Categoria, visto che la Terza Categoria prevede già le cinque sostituzioni. La nuova regola potrebbe essere recepita anche nei tornei femminili. E’ probabile che il prossimo Consiglio Federale del 4 agosto possa imprimere un’accelerata. A riportarlo è ”La Gazzetta dello Sport”.

 

Annunci