Latina 1932, tutto fatto. Sarà Serie D (se Tavecchio vorrà)

 

Presso lo studio del Notaio Coppola si è lavorato alacremente. Napolitano: ”Per il momento è la migliore soluzione possibile”.

Ultimi dettagli per il Latina 1932 ma non di poco conto. La riunione ha avuto inizio oggi alle 15.00 presso il Notaio Coppola dove il conclave di sette soci ha tentato di giungere ‘’indenne’’ al punto di incontro definitivo. Secondo voci autorevoli nessuno di questi avrebbe accampato diritti sulla Presidenza e, anzi, c’è stato un totale diniego rispetto alla carica di ‘’numero uno’’ di questo sodalizio che non riusciva a decollare. Ci sarebbe un accordo di massima su tutti quei fronti che riguardano il Capitale Sociale, ripartito su quote paritarie, su quelli che riguarderebbero lo Statuto e l’Atto Costitutivo, sui piani e sui programmi dell’Associazione ma mancherebbe l’elemento cardine su cui ruota il tutto: le cariche elettive da assegnare e da condividere. Poi il tutto è rientrato anche se l’unico dato certo è che Fabio Napolitano, indicato in un primo momento come ‘’numero uno’’ di questo nuovo corso, non farà da Presidente. Ma il Presidente c’è e si chiama Nando Leonardi che in passato aveva rivestito cariche sportive nel Latina. Anche il Vice Presidente ha un nome ed un cognome: Pino Selvaggio. Fa cmunque specie che a sole poche ore da una scadenza così ravvicinata non fosse stato ancora trovato un compromesso sul fronte della più alta carica come se la stessa fosse da considerare come una sorta di patata bollente da non tenere troppo a lungo tra le mani. Ma è tutto bene quel che finisce bene. O almeno si spera. I soci. Oltre Selvaggio e Leonardi, c’è Antonio Pezone che ha tenuto fede alla sua parola, Cavaricci, Braca, Terracciano e Barletta

Il collega Alessandro Zaffarano ha intervistato Fabio Napolitano il quale è stato abbastanza lapidario: ‘’Io non sarò il Presidente ma abbiamo assicurato a Latina ed al Latina la Serie D. Noi abbiamo fatto quello che era nelle nostre possibilità ma adesso bisogna aspettare le decisioni della Federazione’’.

E il Sindaco Coletta? Le sue tracce si fermano ad una dichiarazione a caldo risalente a ieri sera: ‘’Ritengo doveroso ringraziare tutti coloro che hanno abbracciato questo progetto basato sull’onesta e sulla passione. Dico grazie anche ai tifosi per il supporto e la disponibilità. Sappiamo che andremo incontro ad una stagione difficile ma sono sicuro che ritroveremo la compattezza di un tempo. Di questo sono contento.’’ Ora che il tutto potrebbe avere una soluzione definitiva, sarà ancora più felice.

 

Di Matteo Giovanni Troiani per www.latinasport.info e www.calciomercatolive.net

 

Annunci