Antonio Candreva desiderato da Conte

Di Matteo Giovanni Troiani

La ristrutturazione dell’Inter parte sulle fasce. Ad Ivan Perisic,  si aggiunge anche Antonio Candreva che potrebbe lasciare i nerazzurri in estate. Luciano Spalletti nel durante la sua carriera da allenatore ha  apprezzato di volere giocatori rapidi, che puntino l’uomo, che cerchino di creare la superiorità e che sappiano fornire suggerimenti al centravanti, in questo caso a Mauro Icardi. L’allenatore dell’Inter vuole un’ala, quella di un tempo, “alla Salah”. L’egiziano, ora  in forza al Liverpool, è l’esterno ideale per Spalletti. L’Inter, infatti, ora ha due esterni “solidi” come Ivan Perisic e Antonio Candreva, ben diversi tra loro come caratteristiche. Nel progetto nerazzurro ci dovrebbe essere spazio per un altro profilo, come Balde Diao Keita, ma non è escluso che possano diventare due i nuovi esterni nerazzurri. Antonio Candreva, infatti, è finito nel mirino del Chelsea di Antonio Conte.

ANCORA IL CHELSEA – “Nel mercato invernale scorso c’era l’esigenza, per la partenza di Oscar, di intervenire per il Chelsea, e avevano individuato in Candreva una possibile soluzione, ma era appena arrivato all’Inter, e il progetto di Suning vede i migliori rimanere. Alla fine purtroppo poi non è stato possibile. Non so se resterà: non ho parlato con Ausilio e Sabatini, ma conoscendo il sistema di Spalletti penso sia una pedina perfetta”, dichiarava Federico Pastorello, agente di Candreva, il 26 giugno in un’intervista a Rai Sport. E adesso il Chelsea è pronto a giocare a carte scoperte   per il giocatore, visto che l’obiettivo principale,Danilo è  molto certo che giocherà col  Manchester City.

LA PROPOSTA – L’ex giocatore della laziale, impegnato in Cina con l’Inter, è da sempre un desiderui di Antonio Conte. Candreva , infatti, sarebbe una pedina molto preziosa per l’ex allenatore della Juve. Dall’Inghilterra è   arrivata la notizia di una  palpabile offerta da 23 sterline (25 milioni) .Dovesse arrivare la proposta a Piero Ausilio e Walter Sabatini, l’Inter potrebbe tranquillamente  cederlo  : nessuno, infatti, è incedibile nei nerazzurri. Arrivato dalla Lazio la scorsa estate per 22 milioni di euro, il giocatore viene valutato proprio 25 milioni), che potrebbe utilizzarlo sia da esterno nei quattro di centrocampo o sia da ala nel tridente.

In questa stagione ha totalizzato 45 presenze (Coppa Italia-Serie A-Europa Leaugue) e ha messo a segno 8 gol( Coppa Italia-Serie A-Europa Leaugue)

Annunci