ANTONIO PEZONE: ‘’BASTA VADO AD APRILIA!’’

 

Per quattro società vi è in atto una telenovela degna del miglior casting latinoamericano: Ternana, Latina, Fondi e Racing sono infatti, le protagoniste – loro malgrado – di questa storia interminabile che sta animando l’estate del calcio pontino.

I colleghi di ‘’bzona.it’’ hanno intervistato il presidente del Racing Fondi, Antonio Pezone il quale, in qualche maniera, tenta di fare chiarezza dopo giorni di voci incontrollate, pettegolezzi e cattiverie varie. Sentite e fate il vostro personale resoconto…

A Fondi ho fatto il pieno di insultiesordisce Pezonee quindi voglio fare chiarezza perché la gente deve sapere la verità sia su Unicusano e sia sul resto. Ho anche invitato il signor Ranucci e il Sindaco a riprendersi le quote. Qui purtroppo non hanno accettato da subito la mia persona. Sono amareggiato per questo, non mi conoscono, non sanno come lavoro. Mi alzo tutte le mattine alle 6.30 per riuscire a dare lo stipendio ai miei 1700 dipendenti, non concepisco come i tifosi possano insultarmi.  Si andassero a documentaretuona il neopresidente del Fondie poi forse potranno confrontarsi con me. Molti non sanno che il 30 giugno in fase si iscrizione ho saldato una cartella esattoriale di ben 48mila euro, ho pagato per non iniziare il campionato già con una penalizzazione. Sono a disposizione per restituire la squadra a chi la vuole.  Mi devono solo quanto da me già anticipato per iscrizione e fidejussione e poi facessero quello che vogliono”. Parole forti proferite a voce piena e con una rabbia da potersi tagliare a fette.

Qui pretendono il settore giovanile! Ma se a Fondi non c’è neanche il convitto per i ragazzi come fanno ad accampare certe pretese?sbotta la versione adirata di Antonio PezoneDovete sapere che ad Ardea io ho un centro sportivo da far invidia anche a certe società che fanno la Seria A: ho 4 campi a 11,  1 a 11 in erba naturale , ne sto completando altri 4 in più abbiamo piscina,  palestra, infermeria e fisioterapia all’interno. Non giocherò né a Fondi né a Latinasentenzia in modo categorico tentando di fare chiarezza sulla vicenda una volta per tutte e, anzi, da questo momento farò del tutto per andare a giocare ad Aprilia così saranno tutti contenti. Il nome? A me il nome non interessaconclude quasi disteso dopo essersi sfogatoI giocatori vengono da me e chiedono perché mi chiamo Racing. Racing è il simbolo della serietà, queste sono le mie soddisfazioni”.

A noi pare che con queste dichiarazioni Pezone abbia messo il punto ad una situazione che stava cominciando a diventare imbarazzante.

Nonostante ciò, un atroce dubbio ci pervade: Pezone domani cambierà ancora opinione oppure ci troviamo davanti ad una semplicissima provocazione fatta ad arte per sviare altre voci? La Telenovela continua. Arrivederci quindi alla ”prossima puntata” e precisamente quando ci sarà la presentazione ufficiale del Racing Latina. A buon intenditor pochissime parole bastano… Quello che infatti balza maggiormente agli occhi è l’assoluta mancanza di riferimenti al Latina ed ai tifosi del Latina. Secondo i bene informati, Pezone avrebbe già la maglia del Latina addosso!

 

http://bzona.it/esclusiva-racing-fondi-latina-e-unicusano-parla-pezone-ecco-cosa-faro/

Annunci