QUI CASERTA. MARTONE: STIAMO SEGUENDO TANTE PISTE

Tempo di presentazioni per la Casertana. Presso lo Stadio Pinto, alle 18 verrà infatti presentato il nuovo allenatore della Casertana, Cristiano Scazzola. Si attende una moltitudine di tifosi per il nuovo allenatore. Insieme a lui verrà presentato il vice Banchini e annunciato il nuovo preparatore atletico. Non ci saranno invece sorprese come auspicato da qualche tifoso. “Non sarebbe corretto – ha detto il consulente Nello Martone – perché le ufficialità si danno con i contratti firmati. Per adesso continuano gli incontri e i sondaggi. Con qualcuno siamo già in fase avanzata, ma preferisco non sbilanciarmi. Ne riparliamo a cose fatte”.

Il dirigente rossoblu, ovviamete, ha un’agenda molto fitta e impegni con procuratori e altri club per definire le trattative di compravendita: “Posso solo dire che non mi sono fermato un momento. Stiamo girando tutta Italia per il bene della Casertana. Non siamo affatto in ritardo rispetto la nostra tabella di marcia e anche ai tifosi dico di stare assolutamente tranquilli perché il mercato è appena iniziato e contiamo di portare al termine quelle operazioni che possano farci fare un salto di qualità rispetto al passato. Oggi riceviamo continuamente nomi proposti da agenti o addirittura calciatori che telefonano per farci sapere la loro disponibilità. Questo è importante perché significa che Caserta è tornata ad essere una piazza ambita per un determinato progetto”.

Molte le trattative dunque. E restano in piedi le piste che portano ai vari Marotta e Russo: “Al momento solo Lecce, Pisa e Catania hanno depositato i primi contratti, ma parliamo di club che hanno ambizioni completamente differente dalle nostre. Sia con l’attaccante che il portiere siamo a buon punto. Questo non significa che debbano arrivare sicuramente, ma ci è sembrato giusto prenderci ancora qualche ora di tempo prima di firmare l’accordo. Donnarumma e Cigliano? Il primo verrà in ritiro con noi dopo l’esperienza con il Gladiator e mister Scazzola lo valuterà. Il centrocampista resta in standby perché in quel ruolo ci sono molti pretendenti. E’ bravo, lo conosco ma continuiamo a monitorare tutti”.

Capitolo Guidone: “Non c’è solo lui. Ci hanno proposto tanti calciatori, diverse prime punte, tutte brave, ma faremo le nostre valutazioni prima di portare a termine la trattativa”.

Martone poi conferma il gradimento per il difensore Di Nunzio: “Stiamo seguendo la pista e non nascondo di aver già sentito il suo procuratore ma ora come ora non abbiamo l’urgenza di prendere gente ad ogni costo. Contiamo di andare in ritiro già con diversi volti nuovi consentendo al tecnico di iniziare a lavorare nel migliore dei modi”.

 

Fonte: sportcasertano

#nellomartone

#casertana

Annunci