Serie C, tutto pronto per il ripescaggio di una Calabrese. Anche il Lecce pronto per il prossimo campionato

Tutto pronto in casa Rende per il salto di Categoria, infatti oggi è stato siglato il cambio di denominazione necessario per completare la domanda di ripescaggio in Serie C. Ricordiamo che i calabresi, hanno vinto i playoff del proprio girone di serie D la passata stagione, superando la Cavese in finale.

La denominazione cambia cosí da “ASD SS Rende” a “Rende Calcio 1968 SRL”.

A Rende, il calcio professionistico manca dal 2007, quando la squadra retrocedette in Serie D e cedette i diritti al Cosenza, ripartendo con una nuova società dalla Prima Categoria.

regginaunicoamore


 

Serie C – Lecce, depositata l’iscrizione al prossimo campionato

 

Il Lecce ha comunicato di aver depositato l’iscrizione al prossimo campionato di Serie C. Ecco il comunicato ufficiale della società salentina:

L’U.S. Lecce comunica di aver depositato in data odierna, presso gli uffici della Lega Italiana Calcio Professionistico di Firenze, la documentazione necessaria per l’iscrizione al Campionato di Serie C della stagione sportiva 2017/18“.


 

 

 

La Triestina vicina al ripescaggio in Lega Pro, nel frattempo arriva mister Sannino

 

Manca solo l’ufficialità, la Triestina sarà la squadra ripescata in terza serie al posto del Latina. Nella riunione della FIGC del 26 giugno 2017, è stato modificato il Comunicato Ufficiale dello scorso 26 maggio 2016, e nello specifico è stata eliminata la postilla che precludeva il ripescaggio per le squadre dilettantistiche che avessero acquisito il titolo sportivo solo negli ultimi tre anni. Per i tifosi alabardati manca davvero poco per gioire.

Inoltre, la stessa società, ha annunciato l’accordo con Giuseppe Sannino che sarà il nuovo allenatore. Ecco quanto dichiarato dal presidente Mauro Milanese nel corso della conferenza stampa di oggi e riportato dal Corriere dello Sport: “Ci tenevo moltissimo a convincere Sannino a venire qui. E sono oroglioso che lo abbia fatto. Abbiamo sottoscritto un contratto biennale a lui e al suo staff, per stabilizzare la squadra. Devo ringraziare anche Andreucci, se siamo qui il merito è anche suo. Ripescaggio? Il Latina è fallito, il regolamento è stato modificato, per cui, se non sbagliamo a fare domanda, il posto dovrebbe essere nostro”.

Annunci