RITORNIAMO (CON GRANDE NOSTALGIA) A PARLARE DI SERIE B

Continua il valzer delle panchine in Serie B. Empoli: c’è Vivarini. Ma non è il solo ad accasarsi.

wp-image-2011643434jpg.jpg

 

La firma con L’Empoli sembra imminente così come pareva tutto fatto per Vivarini al Novara. Poi il clamoroso ripensamento. Infatti, per motivi personali l’ex allenatore del Latina ha avvisato il Novara di aver preso un’altra decisione nonostante l’accordo fosse praticamente raggiunto. Sullo sfondo, ovviamente, le pressioni dell’Empoli che, non convinto di Calabro (ex Virtus Francavilla) ha deciso di puntare su Vincenzo Vivarini, con cui sono stati frequenti i contatti nei giorni scorsi.

A questo punto, Calabro, potrebbe passare al Carpi al posto di Castori silurato dopo la tramvata della mancata promozione della squadra emiliana. Il Novara, quindi, dovrà trovare un’altra soluzione per ricorrere ai ripari dopo il ”no” di Vivarini. Il nome caldo potrebbe essere quello di Di Carlo. Ma c’è un risvolto tutto particolare che riguarda un altro importante tecnico. Nella lista del Novara c’era anche il nome dell’ex secondo di De Biasi nella nazionale albanese, Paolo Tramezzani, corteggiato da molte squadre di B e anche da un folto gruppo di club svizzeri. La sua stagione con il Lugano – condotto dalla zona retrocessione fino al terzo posto e, di conseguenza, alla qualificazione in Europa League – non è passata inosservata. Dopo l’annuncio dell’addio alla squadra ticinese, Tramezzani ha preso tempo per ponderare tutte le possibili opzioni per il suo futuro: alla fine sceglierà il Sion, altra squadra svizzera arrivata quarto in classifica, proprio due punti dietro al ‘suo’ Lugano. Nuova avventura per l’elegantissimo Paolo Tramezzani.

 

wp-image--1141237318


Gaetano Auteri (che non c’entra nulla con la serie B ma lo mentoviamo solo perché un ex del Latina) lascia il Matera per sposare il progetto del Presidente Corrado del Pisa. Per lui pronto un biennale, entro mercoledì dovrebbe esserci l’annuncio ufficiale. Abbiamo scritto dovrebbe, in quanto in un mese abbiamo assistito a diversi dietro front, anche Auteri, aveva cambiato in un certo senso idea, ma alla fine gli argomenti di Corrado sono stati i migliori.

Insieme ad Auteri arriverà Maikol Negro, attaccante esterno anche lui a Matera nella scorsa stagione, ma con contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, possibile anche l’arrivo di Bocalon dall’Alessandria che è una punta centrale, il trio avanzato potrebbe essere formato da Masucci, Bocalon e Negro.

 

 

 

Annunci