IL BENEVENTO NELLA STORIA

Benevento-Carpi 1-0: Campani nella storia, è promozione in A

Sarebbe bastato uno striminzito zero a zero per far festa. E invece no: Puscas dopo 32 minuti di gioco ha voluto firmare un sigillo storico per la città della Strega e per tutto il Sannio. I giallorossi beneventani vincono col Carpi la partita della vita ed entrano nella leggenda, salendo nella massima serie dove faranno compagnia al Napoli e alle grandi squadre italiane come Juve, Inter, Milan, Roma, Lazio, Fiorentina. E pensare che due anni orsono stazionavano nei bassifondi della Lega Pro mentree questa sera coronano un sogno un anno dopo la prima promozione in serie B. Questa è una storia bellissima figlia legittima di un destino incredibile. Esattamente come il Leicester.

Gli uomini di Mister Baroni sono stati eroici, hanno resisito fino all’ultimo respiro e, nonostante i pronostici avversi, hanno saputo dapprima difendersi con le unghie e con i denti e poi  dominare in lungo e in largo. E’ bastato un gol di Puscas nel primo tempo per far gioire come non mai il popolo giallorosso. Esplode la festa al Vigorito e nella città sannita per la prima promozione in A della loro storia. Giusta la festa al Vigorito e nella città sannita e legittimi i canti di giubilo di un antico e fiero popolo che andranno avanti per tutta la notte.

I complimenti della Redazione di Latinasport.info vadano al Benevento ed ai suoi tifosi. Soprattutto quelli residenti a Latina e provincia.

spettatori 10 000 un muro da infrangere

BENEVENTO-CARPI 1-0 (1-0)

Benevento (4-2-3-1): Cragno 6; Venuti 7, Camporese 6.5, Lucioni 7, Pezzi 6 (91′ Padella sv); Chibsah 6, Viola 6.5; Eramo 5.5, Pușcaș 7.5 (73′ Cissé 6), López 6 (79′ Del Pinto sv); Ceravolo 5.5. A disp.: Gori, Ciciretti, Gyamfi, De Falco, Buzzegoli, Matera. All.: Baroni 7.
Carpi (4-4-1-1): Belec 6.5; Struna (19′ Sabbione 6), Poli 5.5 (51′ Lasagna 5.5), Romagnoli 6, Letizia 5.5; Jelenič 6, Bianco 6, Mbaye 5.5, Di Gaudio 6; Lollo 6 (74′ Fedato 6); Mbakogu 5.5. A disp.: Colombi, Gagliolo, Concas, Beretta, Carletti, Pasciuti. All.: Castori 5.
Arbitro: Pasqua di Tivoli.
Marcatori: 32′ Pușcaș.
Note – Ammoniti: Eramo (B); Bianco, Lollo, Mbaye (C).

Risultati immagini per benevento carpi

Annunci