MARTINO E L’ASTICELLA DELLE AMBIZIONI

 

In questi giorni Gabriele Martino, D.G. della Reggina e Mimmo Praticò, Presidente della società amaranto, cercheranno punti di convergenza per la costruzione della nuova squadra, a partire dalla conduzione tecnica. Il ‘’navigato’’ DG ha già fatto sapere alla società l’intenzione di voler proseguire con Karel Zeman ma la decisione verrà presa insieme dopo aver analizzato complessivamente la situazione. Sarebbe ad ogni modo inutile affermare che serve (una volta per tutte) un chiarimento di quelli che saranno i progetti per il futuro. Lo stesso Martino, che non ha mai nascosto il desiderio di ‘’poter alzare l’asticella delle ambizioni’’, dovrà comunque tenere conto di quelle che sono le disponibilità economiche della società e non avrà alcun problema ad adeguarsi. Praticò e Martino sicuramente ancora insieme per la costruzione della nuova Reggina con il primo punto da chiarire subito che è quello della conduzione tecnica.

Reggioinforma, intanto, sembra abbia individuato in Rocco Commisso, Presidente di Mediacom – che opera nel campo dell’informazione e della televisione globale – un possibile finanziatore del progetto ‘’Reggina’’. L’incontro tra le parti non è stato ancora smentito dai diretti interessati e, anzi, il patron Commisso, reggino della provincia ma da anni residente tra Usa e Messico, è stato esplicito: ‘’Mai dire mai’’ che suona come un ‘’Tutto è possibile’’.

Fosse così, la famosa asticella di Martino si alzerebbe a tal punto da suscitare l’invidia ad un tipo come Rocco Siffredi…

Annunci