Scoop! Ecco la squadra del cuore del Sindaco

Finalmente la controversa questione del calcio pontino trova una soluzione.

Un cordata guidata dalla cooperativa Latina Bene Comunque si impegna a salvare la squadra ed è subito entusiasmo.

Il progetto è solido e pone le sue basi su valori fondamentali come l’amore la fratellanza e l’integrazione.

“Aspettiamo che presto sbarchino rinforzi. Nella nostra squadra sarà bene dare spazio anche a chi non ha voce in società. Quindi in formazione sarà importante avere tra i pali, in prestito dalla cooperativa “alcolisti anonimi” un vero fenomeno che prende tutte le palle, anche tre alle volta. In difesa un gruppo di rifugiati. Sulle fasce due convertite all’Islam che giocheranno col velo e in attacco due ex scafisti che hanno cambiato vita”.

L’entusiasmo è contagioso è a breve altre novità mercato.

Primi obiettivi?

L’importante è partecipare e sarebbe bello che anche la cittadinanza partecipasse, magari portando fiori allo stadio.

Primo appuntamento: memoriale Scarpetta rossa.

Si consolida il gemellaggio con il Ramahalla e presto le news e le partite saranno trasmesse su radio del popolo.

Angelo Dolce

 

Annunci