BENTORNATA SERIE C. QUESTO SUCCEDE IN SERIE D…

Bentornata Serie C! Dopo ben otto anni la denominazione Lega Pro che definiva il terzo livello del  sistema calcio italiano, torna a chiamarsi con il nome originario.  Una scelta promossa all’unanimità questa mattina nel corso dell’Assemblea dei club di Lega Pro . ” Siamo nati come Serie C – ha affermato il presidente Gravina – e, in particolare, siamo identificati da tifosi ed appassionati con il nome originario,che è identità” . Un’operazione nostalgia che soddisfa gli sportivi del calcio professionistico. Dalla prossima stagione, dunque, si tornerà a chiamare il torneo con la denominazione utilizzata fino al 2008: proprio in quell’estate avvenne il cambio di denominazione. Adesso si percorre la strada contraria.

Risultati immagini per reggina degli anni 80

Peccato che alla ”nuova” Serie C non possa parteciparvi il Latina che molto probabilmente ripartirà dai dilettanti. A proposito di Lega Nazionale Dilettanti, fa specie un’agenzia battuta da pochi minuti. Più che una notizia e più che una proposta concreta è un sogno. Un sogno e il desiderio che il presidente del Trastevere, Pierluigi Botturi, ha lanciato attraverso le colonne del Corriere dello Sport. Vista la volontà di non smettere con il calcio del campione mondiale Francesco Totti, il presidente romano lancia la folle idea del ritorno nel club in cui ha mosso i primi passi.

“Leggendo il post di Francesco Totti apparso ieri su Facebook, dal quale traspare un suo possibile addio alla Roma e, soprattutto, alla città, non posso nascondere la mia tristezza e la mia preoccupazione. Non voglio immaginare che la nostra Città possa perdere con tanta superficialità un vessillo, un emblema così importante, simbolo del calcio e dello sport della Capitale e della romanità stessa. Non voglio neppure pensare Francesco Totti lontano da Roma: una contraddizione in sé. E se non è possibile per lui continuare a coltivare la sua passione a Trigoria, non posso che rinnovargli quell’invito fattogli esattamente un anno fa che immagina un affascinante progetto insieme a noi. Il Trastevere Calcio, al momento, non è certo comparabile con i palcoscenici calcistici vissuti dal “Capitano”, però è una Società con antiche radici, affidabile, in cui brilla la passione sportiva e soprattutto è il posto in cui è iniziata, nel 1985, la sua straordinaria carriera. Qui è sempre valida la proposta per quell’ambizioso progetto di unire il Trastevere a Francesco Totti e poter così sviluppare quel meraviglioso disegno finalizzato a creare un terzo polo calcistico nella Capitale”.

Chissà, l’anno prossimo il Latina potrebbe trovarlo da eccellente avversario…

Risultati immagini per francesco Totti

 

Annunci