È STATO UN BEL SOGNO. 

È STATO UN BEL SOGNO. 

Oggi arriva l’ultimo atto di questa stagione di serie B, con il Latina protagonista al Partenio di Avellino per salutare la cadetteria in una partita che non ha molto da raccontare. Di racconti invece molti ne ha fatti per noi di Latinasport.info Federico Ginanneschi, che anche in questa data ha deciso di far sentire la sua voce sul nostro portale, con tanto di ringraziamenti alla nostra testata giornalistica. 

18.05.17 letta cosi potrebbe sembrare una combinazione al gioco del lotto, un bel terno, neanche a farlo a posta oggi è giovedì giorno di estrazione di una delle lotterie più antiche e famose d’Italia, dove i 5 numeri fortunati verranno estratti alle ore 20.00, ironia della sorte. Invece altro non è che la data odierna. La data che sancisce l’ultima partita del Latina nel campionato di serie B. La data che fa terminare una stagione nata male e finita peggio. Una data che non permette di vedere la luce alla fine del tunnel. Una data che lascia solo tanto rammarico per vedere un patrimonio sociale, culturale, economico esser stato buttato alle ortiche per troppo amore o per voglia di potere. Certamente non sarò io a stabilire o decidere se c’è una colpa, se c’è un responsabile,se è stato tutto giusto o tutto sbagliato, le inchieste giudiziarie sanciranno chi avrà operato per il bene del Latina, chi avrà operato per interesse personale.

Fiumi di parole e di inchiostro sono state spese, credo che oggi bisogni cominciare a cogliere ciò che di buono ci ha portato questa esperienza, per quanto mi riguarda debbo dire grazie alla famiglia latinasport.info che dalle sue colonne e dalle sue telecamere mi ha permesso di poter raccontare il Latina calcio. Un grazie particolare lo debbo rivolgere al caporedattore Salvatore Condemi, che molte volte ha appoggiato e approvato alcuni progetti editoriali. Grazie a Salvatore ho riscoperto un mondo che avevo accantonato molti anni or sono e grazie alla sua tenacia e caparbietà, sono riuscito a modo mio a raccontare il Latina. Non posso dimenticare anche un collega, spero non si offenda se mi definisco suo collega, Gabriele Michelazzo persona seria e preparata da un futuro roseo e tutto da scoprire, ed infine è non per ultimo l’editore Riccardo Pece, sempre a disposizione per poter offrire il miglior prodotto. Anche da una retrocessione, da un fallimento, possiamo cogliere aspetti positivi, e trovare momenti di crescita, sicuramente per il sottoscritto è stato così, un momento di crescita. Non sappiamo quale futuro ci aspetta, non sappiamo come finirà questa storia, solo una cosa è certa comunque vada quello che sarà, sarà la cosa più giusta.

Grazie a tutti quei lettori che in questi mesi hanno sofferto con noi, grazie Salvatore, Gabriele, Riccardo……

Annunci

Un pensiero su “È STATO UN BEL SOGNO. 

I commenti sono chiusi.