BENEDETTO MANCINI: ”MI SONO SCOCCIATO!”

di Redazione Latinasport.info

wp-image-756461068jpg.jpg

”Fino al momento gli altri hanno prodotto chiacchiere mentre io ho dimostrato di fare i fatti. Tra l’altro, sono stato l’unico a farli. Ci tengo a dire che il Sottoscritto ha sempre mantenuto ciò che ha annunciato. Eppure vengo criticato. Intorno a me c’è un livore di cui non comprendo i motivi. Tutto questo è inaudito e assurdo”. Così tuona Benedetto Mancini dalle colonne dell’edizione latinense del Messaggero.

Basta, mi sono scocciato! Il sottoscritto ha tempo fino all’11 maggio per versare il saldo ed il bonifico di 648.000 euro mancante per saldare la quota di aggiudicazione dell’asta per il titolo sportivo dell’Unione Sportiva –  sbotta il numero uno della Mens Sana Latina – è stato staccato il 27 aprile e sarò io a decidere quando portarlo all’incasso. Mi prenderò tutti i giorni che ho a disposizione. Con i miei soldi faccio quello che voglio!”.  

Quindi svela un risvolto che l’ha mandato su tutte le furie: ”Siamo arrivati al punto che hanno trasformato una cena in un incontro in cui avrei chiesto dei soldi. È caso mai  l’esatto contrario: è vero che ho incontrato due imprenditori, ma il motivo è che sto cercando dei locali per aprire un centro di medicina sportiva. Non ho bisogno di soci”

Per ciò che concerne l’inibizione di 11 mesi ricevuta dal Tribunale Federale Nazionale, Mancini esprime questa considerazione: “Non so in che modo definire regole che prevedono che chi è stato presidente per 8 giorni venga squalificato quasi un anno e chi invece ha determinato un debito di 11 milioni e, di fatto, il fallimento del club, non venga neanche sfiorato dalla giustizia sportiva”.

Risultati immagini per benedetto mancini nuovo presidente della mens sana latina

Annunci