PRESENTATO L’11° MEMORIAL RICCARDO CAPORUSCIO, SI PARTE IL 16 MAGGIO. 

Ieri nell’aula consiliare del comune di Pontina è andata in scena la serata di presentazione dell’11° edizione del memorial Riccardo Caporuscio, dove c’è stata anche l’estrazione per il completamento del tabellone di marcia del torneo. 

I momenti iniziali della serata, con dei giovani vicino al trofeo per la prima classificata.

“Un altro anno è passato, e siamo di nuovo qui a presentare un’altra edizione del memorial calcistico per Riccardo Caporuscio, e crediamo di aver superato l’esame di maturità, sia per la capacità organizzativa, sia per gli obiettivi che con il tempo ci siamo dati” queste le parole di Gino Caporuscio ad inizio serata di fronte ad una sala grinita di pubblico e di responsabili delle varie società protagoniste del torneo Juniores e pulcini. La particolarità di questo torneo infatti è vedere impegnate le squadre juniores della prossima stagione, e quindi sul campo dello stadio comunale Riccardo Caporuscio andranno in scena i giovani classe 99-2000, con due fuoriquota 98 e la possibilità di prendere in prestito per la competizione fino a 4 giocatori appartenenti ad altre società non impegnate però nel memorial. 

L’intervento del sindaco di Pontinia Carlo Medici.

Tra gli ospiti presenti ovviamente anche Carlo Medici, primo cittadino di Pontinia, che condivide i valori alla base di questo memorial, ovvero della lealtà e del senso del sacrificio per far crescere i giovani anche dal punto di vista umano. Presenti responsabili della FIGC e dell’AIA di Latina, che sottolineano l’importanza del memorial e la volontà di mettere a disposizione di questo torneo i migliori arbitri della zona per la perfetta fuori uscita della competizione. 

Alcuni dei dirigenti delle squadre impegnate nel memorial.

Arriva il momento dell’estrazione dei quarti di finale che vanno a comporre il primo passo del torneo. Si inizierà martedì 16 maggio alle ore 20.00 con una cerimonia di apertura che anticiperà Pontinia-Antonio Palluzzi, prima sfida del torneo. Aurora Vodice Sabaudia-Unicusano Fondi scenderanno in campo il 17 maggio alle 20.30. Giovedì 18 Maggio allo stesso orario i campioni in carica dell’Aprilia sfideranno il Terracina mentre venerdì 19 maggio il San Michele Donato incontrerà l’Itri nell’ultima partita dei quarti. Quadro fatto, adesso l’attesa è tutta per l’inizio del torneo. Da parte di Oscar Rinaldi, uno dei responsabili del San Michele Donato l’invito, accolto da tutti i partecipanti, di impegnarsi da parte di tutte le società per onorare il torneo nell’onestà e nel rispetto delle regole e degli avversari, e che la violenza e le brutte parole dagli spalti vengano lasciate a casa perché i genitori devono anche essere da esempio per i più piccoli. 

Il trofeo in palio per la prima classificata.

Grandi propositi quindi per un memorial che anno dopo anno mette sempre in mostra un grande spettacolo. La speranza è di vedere lo stadio comunale Riccardo Caporuscio pieno ogni serata, con i giovani protagonisti intenti nello sfidarsi con rispetto mettendo in mostra tutte le loro qualità.

Annunci