DE LUCA FA SPROFONDARE IL LATINA.

Latina Vicenza, autentico scontro salvezza decisivo per le sorti della squadra di mister Vivarini. Oltre a Rocca si arrende anche Bandinelli nel riscaldamento.

Latina 3-4-3: Pinsoglio; Coppolaro, Dellafiore, Bruscagin; Nica (73° Rolando), De Vitis, Mariga (58° De Giorgio), Di Matteo; Pinato, Corvia (11° Insigne), Bonaiuto. All. Vivarini. 

Vicenza 4-3-3: Vigorito; Pucino (46° Bianchi), Adejo, Esposito, D’Elia; Rizzo, Gucher (76° Giacomelli), Signori; De Luca, Ebagua, Orlando (50° Vita). All. Bisoli. 

Arbitro: Illuzzi di Molfetta.

Primo tempo. Latina subito aggressivo al primo minuto di gioco: discesa di Di Matteo sulla sinistra e seguente cross in mezzo dove Vigorito è bravo in uscita ad anticipare Pinato. Al quarto minuto risposta del Vicenza con Ebagua che cerca la girata di testa che però finisce di poco fuori. Risposta Latinense con De Vitis che va al tiro da fuori area ma la conclusione finisce alta. La grande occasione è per il Latina al nono in contropiede da calcio d’angolo con Pinato che si invola sulla destra prima di passare in mezzo la sfera per Bonaiuto che, come con il Cittadella, si divora un gol fatto sparando alto. Al 11° piove sul bagnato per Vivarini, costretto a sostituire Corvia per infortunio inserendo Insigne al suo posto. Pinato va a fare così la punta centrale. Al 12° iniziativa ancora del Latina che manovra bene e va al tiro con Mariga dalla destra ma nessun problema per Vigorito. Al 14° Signori è il primo ammonito della partita per un fallo su De Vitis in ripartenza. Primi 15 minuti di un ottimo Latina al quale continua a mancare un piccolo ma importante particolare: il gol.  La partita scivola via fino al 30° senza altri sussulti.  Al 35° ammonito anche Gucher per un fallo su Di Matteo per un altro fallo su un’altra ripartenza pontina. 2 minuti dopo altra occasione sprecata per il Latina in contropiede conclusa con un tiraccio di Insigne. Al 39° ammonito Nica per il Latina per un fallo su Signori. Al 41° bella palla di Insigne messa dentro sul secondo palo per Bonaiuto che di testa non riesce a impensierire Vigorito in presa facile. Allo scadere ancora Bonaiuto protagonista che sulla sinistra riesce a crearsi lo spazio e con il destro va di punta stile calcetto: la sfera finisce fuori di un soffio. Finisce qui un primo tempo che vede il Latina partire alla grande per poi spegnersi alla lunga. 

Secondo tempo. Subito Bianchi per Pucino nel Vicenza e subito De Luca pericoloso con un destro al volo sul quale Pinsoglio è bravissimo a respingere. Sulla sfera si piomba di nuovo la punta del Vicenza che manda alto. Risposta pontina con Bonaiuto al 48° che va al tiro dal limite ma la sfera finisce a lato. Al 55° discesa di Ebagua per via centrale che tenta il sinistro dal limite sul secondo palo. Pinsoglio in tuffo devia in angolo. Al 58° nel Latina esce Mariga per De Giorgio in un Latina adesso votato all’attacco. Al 71° altra grande occasione sprecata da Bonaiuto che, lanciato nel uno contro uno con Adejo, decide di concludere malamente con il destro incece di cercate altre soluzioni. Sulla ripartenza De Luca serve in mezzo per Ebagua e decisivo è il salvataggio di testa di Bruscagin. Ultimi cambi: nel Latina Rolando per Nica, nel Vicenza Giacomelli per Gucher. Al 78° altro miracolo di Pinsoglio di piede su De Luca lanato in porta da Ebagua. Sull’angolo seguente gol in acrobazia di De Luca su un pallone sporco rimasto in area di rigore. Il Leatina reagisce al 83° con un tiro dalla distanza di De Vitis che per poco non beffa Vigorito.  All’ 89° ammonito anche Bonaiuto. Sono 5 i minuti di recupero. Finisce con la sconfitta del Latina, risultato che molto probabilmente mette la parola fine alla permanenza del Latina in B.

Annunci