A PISA SERVE UN COLPO DI CODA

All’Arena Garibaldi ci aspetta poco spettacolo ma…

vivv

 

di Basilio Gaburin per www.latinasport.info 

Chi spera di vedere un bel Latina contro il Pisa, può starsene comodamente a casa a fare le parole crociate oppure può andare a fare la spesa con la mogliettina. Questa sarà una partita da bollino rosso non solo per le due contendenti. Aldilà di grossissime sorprese, in questa 31esima giornata si potrebbe ridisegnare la classifica della Serie Cadetta per ciò che riguarda la parte meno nobile della classifica. I ragazzi di Gattuso arrivano da sei pareggi nelle ultime otto partite e considerato che all’andata è finita con un pareggio per 1 a 1, non desterebbe stupore se anche stavolta dovesse finire così. Le 2 lunghezze che distanziano il Pisa dal Latina, daranno sicuramente un po’ più di “sicurezza” ai padroni di casa, però per i pontini “perdere sarebbe quasi come morire”.

Il Latina ha vinto una sola gara nelle ultime otto sfide, il gioco latita ed i problemi societari hanno fatto il resto. Questo spiega largamente il motivo per cui i nerazzurri arrancano nella zona rossa della classifica e – ripetiamo – in considerazione dei problemi legati al fallimento, ai punti di penalizzazione che penderanno come una ghigliottina sulla testa dei ragazzi di Vivarini  e ad una rosa inadeguata molti degli addetti ai lavori vedono il Latina già in Lega Pro.

Attenzione però: il Latina è una squadra poliedrica e dalle mille risorse, una compagine che produce buone trame di gioco quando è in edizione da viaggio e sa come imporre il proprio assetto quando pungolato dall’avversario. Un risultato ad occhiali, ad esempio, sarebbe da salutare tutt’altro che con entusiasmo e, nel contempo, servirebbe a ben poco se il Cesena vincesse contro la Ternana e se il Brescia avesse la meglio sullo Spezia. Ma non solo: bisogna tenere in considerazione Pro VercelliVerona e FrosinoneVicenza.

Ergo, vincere debemus. Per questo motivo bisogna vincere perché solo con i tre punti la formazione pontina potrebbe mettersi in una situazione quantomeno “attendista”. Insomma: missione difficoltosa ma non impossibile. “Difficult mission, but not impossible”…

Risultati immagini per latina - pisa

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

PISA, LAZZARI: “DOBBIAMO PORTARE A CASA I TRE PUNTI”

Ospite della trasmissione “Il Neroazzurro” di 50canale il centrocampista del Pisa Andrea Lazzari ha parlato – tra le altre cose – del prossimo scontro tra laziali e toscani:“Siamo pronti per sabato per incontrare il Latina, e siamo concentrati, sarà una partita difficile nella quale il Latina venderà cara la pelle. Noi dobbiamo portare a casa i tre punti e a maggior ragione dopo la sconfitta contro il Vicenza dobbiamo fare risultato. Il Latina non verrà qui a fare la partita, ma verrà all’Arena giocando con le giuste ripartenze. Siamo li, stiamo lottando dall’inizio del campionato e ce la metteremo tutta fino all’ultimo giorno”.

Risultati immagini per ANDREA lAZZARI PISA

Sabato, all’Arena Garibaldi si prospettano dai quattordici ai quindicimila spettatori. Un grande comunicatore come Gennaro Gattuso sta chiamando a raccolta il popolo pisano per quella che si può chiamare sfida da ultima spiaggia per i pontini ed i nerazzurri pisani stanno rispondendo con tanto entusiasmo all’appello del trainer calabrese con un carisma da far invidia al migliore dei condottiero. Il Latina, quindi, sarà costretto a giocare in un clima rovente e tutt’altro che tranquillo. La squadra di Mister Vivarini sarà accompagnata da due pullman di tifosi – si e no un centinaio di aficionados –  che si sistemeranno nella zona a loro riservata per fornire il proprio contributo.

LATINA, CORSA CONTRO IL TEMPO

Risultati immagini per GIUSTIZIA IMMAGINI

L’edizione di Latina de il Messaggero, questa mattina uscito in edicola con un editoriale che ha per titolo “Latina, asta entro un mese“, fa il punto della situazione e vieppiù quello sul destino del sodalizio di Viale Prampolini.

I due curatori fallimentari del Latina – spiega il quotidiano – puntano a seguire l’esempio di ciò che fece il Bari il cui titolo sportivo è andato all’asta esattamente un mese dopo la dichiarazione di fallimento. Per perseguire lo scopo è già stato dato l’incarico di redigere la stima dei beni che consisterà di quantificare il valore del titolo sportivo nerazzurro al commercialista di Formia Francesco Caldiero il quale dovrà correre speditamente perché i curatori hanno chiesto di completare la stima molto prima dei canonici quindici giorni richiesti a suo tempo. A quel punto – scrive l’autore dell’articolo – avranno tutti gli elementi utili per bandire l’asta del titolo sportivo. L’obiettivo rimane quello di arrivare all’incanto tra il il 15 e il 20 di aprile prossimi.

BUONE NOTIZIE PER GIULIANO

Regolanti operato al tendine rotuleo: intervento perfettamente riuscito

 

L’operazione è stata eseguita dal professor Agostino Tucciarone, coadiuvato dai traumatologi Roberto Fabbrini e Luca Godente, presso l’ospedale ICOT di Latina

 

L’US Latina Calcio comunica che, in data odierna, il calciatore Giuliano Regolanti è stato operato al tendine rotuleo del ginocchio destro: l’operazione, perfettamente riuscita, ha riguardato un intervento di toilette tendinea (pulizia del tendine), con aggiunta di fattori di crescita (PRP). Regolanti è stato operato presso l’ICOT di Latina dal professor Agostino Tucciarone, coadiuvato nell’occasione dai traumatologi Roberto Fabbrini e Luca Godente.

Il calciatore verrà dimesso nella giornata di giovedì e inizierà il lavoro di riabilitazione idrochinesiterapica

LATINASPORT.INFO NEWS

 

 received_10210580697347068.jpeg

NEWS E APPROFONDIMENTI

A Pisa un’assenza importante – C’è Filippo Bandinelli nell’elenco dei cattivi appiedati per un turno dal Giudice Sportivo. BlanchardCalabresi Coly (Brescia), Cocco (Cesena), CostaMoraSchiattarella (Spal), Lasicki (Avellino), Mantovani (Novara), Orlando (Vicenza), Palazzi (Pro Vercelli), Romizi (Bari) completano il quadro

Al Latina è stata comminata un’ammenda di 1.500 euro “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, rivolto all’Arbitro cori insultanti”. Tra gli uomini della squadra di Vivarini entra in diffida Michele Rocca (quarta ammonizione) che si aggiunge nell’elenco a Brosco e Di Matteo.

 

Stagione finita per Regolanti – Giuliano Regolanti va sotto i ferri. L’attaccante di Anzio dovrà sottoporsi a un intervento al tendine rotuleo del ginocchio e ne avrà almeno per tre mesi.

 

La Lega Serie B ha intanto ufficializzato date e orari degli anticipi e dei posticipi dalla quattordicesima alla diciassettesima giornata di ritorno. Nessuna variazione per il Latina.

14^ giornata
Sabato 8/4, ore 15: Latina-Vicenza
Domenica 9/4, ore 17.30: Brescia-Spal
Lunedì 10/4, ore 20.30: Novara-Hellas Verona

15^ giornata
Lunedì 17/4, ore 12.30: Spal-Trapani
Lunedì 17/4, ore 15: Salernitana-Latina
Lunedì 17/4, ore 20.30: Cesena-Spezia

16^ giornata
Venerdì 21/4, ore 19: Novara-Perugia
Venerdì 21/4, ore 21: Benevento-Vicenza
Sabato 22/4/, ore 15: Latina-Spal

17^ giornata
Lunedì 24/4, ore 20.30: Vicenza-Novara
Martedì 25/5, ore 12.30: Salernitana-Bari
Martedì 25/5, ore 15: Virtus Entella-Latina
Martedì 25/5, ore 20.30: Perugia-Hellas Verona