​ORA AVANTI TUTTA ANCHE CONTRO IL CESENA

L’ANGOLO TIMEOUT DI DANIELE SANTAMARIA MAURIZIO


Doveva essere il finale del mio post ed invece ho preferito titolarlo come incitamento a proseguire.

Al Liberati di Terni abbiamo visto finalmente la squadra che volevamo ma alcune cose debbono necessariamente essere migliorate. Al cospetto di una Ternana dagli evidenti limiti tecnici, il Latina ha prevalso per atteggiamento e grande carattere, rabbia e cinismo, ma nel secondo tempo è riemersa la lacuna tecnico strutturale che affligge i nerazzurri sin dall’inizio di campionato. Abbiamo abbassato il baricentro dando punti di riferimento agli avversari che non vanno dati e non abbiamo fatto ripartenze pungenti, gli ultimi sedici metri devono essere determinanti e non molli. Tutti noi siamo stati sottoposti per ben trenta minuti ad un vero e proprio assedio da parte della Ternana che solo una difesa granitica e un Pinsoglio in gran forma hanno sbarrato alla Ternana la via del pareggio.

Tifo meraviglioso ma al cardiopalma, perché Avenatti et company volevano rovinarci la giornata. Ottimo Vivarini nei cambi, ma l’atteggiamento quando si va in vantaggio deve cambiare sino a quando non si chiude la gara con almeno un’altra rete di vantaggio. Ho visto Rocca, Bandinelli e De Vitis esprimere un buon calcio, ma anche De Giorgio ha immediatamente fatto salire la squadra consentendo alla difesa di respirare.

Ora la serie negativa da cui provenivamo è stata felicemente interrotta, ma bisogna proseguire senza mezze misure tentando di vincere almeno gli scontri diretti che ci attendono, serve in pratica una nuova scia positiva di risultati che non siano pareggi, perché il possibile declassamento di punti va contrastato con le vittorie. Il Cesena vuole venire per vincere, facciamogli trovare la bolgia sugli spalti ed in campo in modo che saranno loro a soccombere….con loro poi esiste un conto aperto che non si chiuderà mai.

RIEMPIAMO IL FRANCIONI.

ristorante-ci-ro-logo

 

marcelli

FORZA LATINA

Annunci