FONDI, UN OTTIMO PAREGGIO A CATANIA


Lega Pro Catania-Fondi 1-1. Tiscione replica a Fornito. 
Al Massimino la gara di recupero della terza giornata, non disputata per motivi di ordine pubblico, si chiude in parità con un gol per parte.

20160828_162857_via-arnale-rosso.jpg.jpg

È terminata 1 a 1 la sfida tra Catania e Unicusano Fondi, valevole come recupero della terza giornata del Girone C di Lega Pro, non disputata lo scorso 11 settembre per motivi di ordine pubblico. 

È stata una gara piacevole, soprattutto nella prima frazione di gioco nella quale arrivano entrambe le marcature di giornata: al vantaggio iniziale di Fornito (10′), infatti, ha replicato sul finire della frazione (41′) la rete di Tiscione. 

Un punto a testa che per il Catania vale la scomparsa del segno “meno”, visto che i rossazzurri, penalizzati di 7 punti e che alla vigilia erano a -1, si trovano ora a quota 0. Il Fondi sale di un gradino e si porta a 8, appaiando Monopoli, Taranto e Akragas.

Come detto in precedenza, il primo tempo è stato godibile. Subito squilli del Catania, che dapprima colpisce una traversa con Paolucci (9′), poi passa in vantaggio al 10′ con una bomba dai 25 metri scagliata da Fornito: 1-0. La rete dà ulteriori energie ai rossazzurri, che provano a colpire ancora, sfiorando il bis al 36′, quando Bastrini di testa, su calcio d’angolo di Di Grazia, scheggia la traversa. Il Fondi però reagisce e al 41′ trova la via del pareggio, con la rete di Tiscione, che impatta bene di testa su cross di Calderini.

Nella ripresa, i ritmi tendono a scendere e subentra anche qualche noia muscolare: se i rossazzurri perdono l’autore del gol Fornito, per il Fondi è Galasso ad abbandonare la contesa. Al 34′ è il Catania a provarci, con Barisic dal limite dell’area: palla che termina alta. Negli ultimi minuti, la gara si risveglia: il Fondi sfiora il raddoppio con Albadoro che, sottomisura trova la pronta risposta di Pisseri (37′). Un minuto dopo, dalla parte opposta, Calil, anche lui da ottima posizione, spara alto. Ultimo squillo di Barisic, che nel recupero chiama Baiocco all’intervento in calcio d’angolo.

CLICCA QUI PER GUARDARE LA CLASSIFICA DEL GIR. C LEGA PRO 

Annunci